News - Gestione dei rifiuti aziendali: siete sicuri di aver previsto tutti i costi?

check-up
gratuito

check-up
gratuito

richiedi il check-up
gratuito dei rifiuti

richiedi il check-up
gratuito dei rifiuti

Gestione dei rifiuti aziendali: siete sicuri di aver previsto tutti i costi?

Gestione dei rifiuti aziendali: siete sicuri di aver previsto tutti i costi?

La gestione dei rifiuti aziendali, lo abbiamo già detto, è un’attività complessa e che comprende diverse voci e, soprattutto, un’alta specializzazione. Ecco perché anche da un punto di vista economico sarebbe bene fare attenzione ai preventivi, perché un apparente risparmio sul prezzo unitario delle diverse voci potrebbe paradossalmente trasformarsi in un costo maggiore sul conto finale.

Il perché è semplice una volta che ci si pone in un’ottica di sistema. Singole voci giustapposte potrebbero infatti – e anzi spesso accade – non prevedere tutto ciò che serve per organizzare una gestione rifiuti ottimale per quella specifica azienda: questo significa che, a consuntivo, ci troveremo con diverse voci in più che non avevamo considerato e che nel corso dell’anno ci siamo trovati costretti a inserire più o meno consapevolmente. Il risultato? Quella che sembrava un’offerta vantaggiosa si rivela invece più costosa dal punto di vista economico, con l’aggravante che il non aver analizzato correttamente in anticipo tutto il necessario potrebbe comportarci anche degli aggravi dal punto di vista organizzativo.

16

Gestione dei rifiuti aziendali: siete sicuri di aver previsto tutti i costi?

Gestione dei rifiuti aziendali: siete sicuri di aver previsto tutti i costi?

La gestione dei rifiuti aziendali, lo abbiamo già detto, è un’attività complessa e che comprende diverse voci e, soprattutto, un’alta specializzazione. Ecco perché anche da un punto di vista economico sarebbe bene fare attenzione ai preventivi, perché un apparente risparmio sul prezzo unitario delle diverse voci potrebbe paradossalmente trasformarsi in un costo maggiore sul conto finale.

Il perché è semplice una volta che ci si pone in un’ottica di sistema. Singole voci giustapposte potrebbero infatti – e anzi spesso accade – non prevedere tutto ciò che serve per organizzare una gestione rifiuti ottimale per quella specifica azienda: questo significa che, a consuntivo, ci troveremo con diverse voci in più che non avevamo considerato e che nel corso dell’anno ci siamo trovati costretti a inserire più o meno consapevolmente. Il risultato? Quella che sembrava un’offerta vantaggiosa si rivela invece più costosa dal punto di vista economico, con l’aggravante che il non aver analizzato correttamente in anticipo tutto il necessario potrebbe comportarci anche degli aggravi dal punto di vista organizzativo.

check-up
gratuito

check-up
gratuito

L’importanza dell’analisi nel preventivo e nella gestione dei rifiuti aziendali

Come possiamo dunque evitare di avere sorprese sia nell’interpretare il preventivo sia poi nella fase di gestione vera e propria dei rifiuti aziendali? La risposta è nell’analisi iniziale. Invece di selezionare e valutare voce per voce i singoli costi, sarebbe infatti bene pensare a un progetto preciso, studiato ad hoc per le esigenze aziendali e omnicomprensivo. In questo modo non vi saranno discrepanze tra quanto messo a bilancio e quanto poi effettivamente da pagare.

Un’accurata analisi iniziale consente di mettere a punto un modello operativo che tenga conto delle esigenze, della struttura e dell’organizzazione di quella specifica azienda, senza rifarsi a modelli preconfezionati che spesso mostrano la corda non appena sottoposti alla prova della realtà. Il progetto così redatto deve essere spiegato in modo completo e trasparente, di modo che non vi siano appunto sorprese o imprevisti nel corso della gestione: il confronto tra l’azienda e la società cui verrà affidato il servizio di gestione dei rifiuti porterà così alla definizione di un piano operativo preciso e dettagliato, il cui costo è determinato e che prevedrà in modo altrettanto preciso e dettagliato cosa è incluso e cosa – nel caso – si sia deciso di escludere per diversi motivi.

La personalizzazione come chiave di ottimizzazione e di contenimento dei costi

La chiave per ottimizzare il servizio e nello stesso tempo per risparmiare nella gestione dei rifiuti aziendali è dunque nella personalizzazione del servizio, senza rifarsi a pacchetti predeterminati che con tutta probabilità non risponderanno alle reali esigenze aziendali.

Altro appunto: ricordiamoci che il risparmio non risiede solo nel conto del servizio in sé, ma anche nell’impatto che questo ha all’interno dell’azienda. Una gestione rifiuti ottimizzata consente infatti spesso di liberare risorse interne così che possano occuparsi più proficuamente di altro, senza perdere tempo ed energie su questo capitolo.