Sei un'azienda metalmeccanica?

Scopri la qualità e i vantaggi dei servizi di Ecodom RA dedicati alle aziende metalmeccaniche.

scopri di più
sul settore

scopri di più
sul settore

check-up
gratuito

check-up
gratuito

richiedi il check-up
gratuito dei rifiuti

richiedi il check-up
gratuito dei rifiuti

Da Cassinetta all’Italia: come funziona la gestione dei rifiuti di tutti gli stabilimenti Whirlpool italiani

Da Cassinetta all’Italia: come funziona la gestione dei rifiuti di tutti gli stabilimenti Whirlpool italiani

Abbiamo già raccontato come Ecodom RA si sia aggiudicata nel 2017 la gestione di tutti i rifiuti del sito produttivo Whirlpool di Cassinetta: un’esperienza positiva, che si è ulteriormente implementata sin da gennaio 2018, quando a Ecodom RA sono stati affidati tutti gli stabilimenti italiani del Gruppo: oltre al già citato sito di Cassinetta, Siena (produzione congelatori), Comunanza (produzione elettrodomestici lavaggio), Melano (produzione elettrodomestici cottura), Napoli (produzione elettrodomestici lavaggio) e Carinaro (magazzino pezzi di ricambio per l’Europa) si sono dunque aggiunti alla gestione dell’anno precedente, per un quantitativo di rifiuti che si stima raggiungerà nel corso del 2018 le 9.000 tonnellate.

Si parla dunque di stabilimenti che nel loro complesso producono milioni di pezzi ogni anno e che danno lavoro a migliaia di dipendenti, richiedendo dal punto di vista dei rifiuti anche diversi ritiri al giorno: un’operazione mastodontica che deve partire con un’analisi approfondita e un’offerta ad hoc che comprendesse la classificazione di tutti i rifiuti di cui occuparsi – che spaziano dagli imballaggi ai rifiuti pericolosi agli scarti di produzione -, l’organizzazione degli spazi e la fornitura di tutte le strumentazioni necessarie a far sì che l’avvio a smaltimento dei rifiuti sia comodo e veloce e non intralci in alcun modo le operazioni all’interno delle aziende.

25

Da Cassinetta all’Italia: come funziona la gestione dei rifiuti di tutti gli stabilimenti Whirlpool italiani

Da Cassinetta all’Italia: come funziona la gestione dei rifiuti di tutti gli stabilimenti Whirlpool italiani

Abbiamo già raccontato come Ecodom RA si sia aggiudicata nel 2017 la gestione di tutti i rifiuti del sito produttivo Whirlpool di Cassinetta: un’esperienza positiva, che si è ulteriormente implementata sin da gennaio 2018, quando a Ecodom RA sono stati affidati tutti gli stabilimenti italiani del Gruppo: oltre al già citato sito di Cassinetta, Siena (produzione congelatori), Comunanza (produzione elettrodomestici lavaggio), Melano (produzione elettrodomestici cottura), Napoli (produzione elettrodomestici lavaggio) e Carinaro (magazzino pezzi di ricambio per l’Europa) si sono dunque aggiunti alla gestione dell’anno precedente, per un quantitativo di rifiuti che si stima raggiungerà nel corso del 2018 le 9.000 tonnellate.

Si parla dunque di stabilimenti che nel loro complesso producono milioni di pezzi ogni anno e che danno lavoro a migliaia di dipendenti, richiedendo dal punto di vista dei rifiuti anche diversi ritiri al giorno: un’operazione mastodontica che deve partire con un’analisi approfondita e un’offerta ad hoc che comprendesse la classificazione di tutti i rifiuti di cui occuparsi – che spaziano dagli imballaggi ai rifiuti pericolosi agli scarti di produzione -, l’organizzazione degli spazi e la fornitura di tutte le strumentazioni necessarie a far sì che l’avvio a smaltimento dei rifiuti sia comodo e veloce e non intralci in alcun modo le operazioni all’interno delle aziende.

check-up
gratuito

check-up
gratuito

Un unico interlocutore per tutti gli stabilimenti in Italia

Efficienza, affidabilità, puntualità, competenza, versatilità sono senza dubbio qualità che hanno un proprio peso specifico nella scelta dell’affidamento del servizio, ma vi è anche un elemento che può davvero fare la differenza: la possibilità di avere un interlocutore unico per tutte le tipologie di rifiuti aziendali e su tutto il territorio italiano.

Ecodom RA può infatti innanzitutto garantire un servizio competente e specializzato su ogni tipo di rifiuti: che si tratti di imballaggi, bancali di legno, apparecchiature da suddividere nei diversi componenti, materiali pericolosi quali possono essere olii, colle, emulsioni e altri e via dicendo, la vasta rete di cui dispone Ecodom RA è in grado di ritirare e smaltire nel modo corretto qualsiasi codice CER. 
Il vantaggio? Sono due: innanzitutto avremo un unico referente per tutti i rifiuti aziendali, il che significa una gestione più semplice e immediata sia dal punto di vista amministrativo sia da quello delle attività quotidiane. Il secondo, ma non meno importante, è che avremo la certezza che ogni rifiuto sarà trattato nella maniera corretta, nel rispetto delle normative vigenti e dell’ambiente.

Ancora, Ecodom RA è una struttura presente a livello nazionale in modo capillare e completo: quindi non solo tutti i rifiuti, ma anche in ogni zona d’Italia. Sarà dunque possibile contare su un servizio uniforme e armonico su tutti gli stabilimenti, naturalmente con le necessarie differenziazioni dovute alle particolarità di ciascuno di essi e delle loro produzioni, mentre in caso di ampliamenti, traslochi, nuove aperture non sarà necessario cercare un nuovo fornitore per la gestione dei rifiuti: saremo sempre presenti, sempre con un servizio di alta qualità.